Il Dado Incantato #29 – Intervista ad Andrea Angiolino 4


In seguito alla recente puntata dedicata a X-Wing, abbiamo voluto approfondire alcuni aspetti importanti sulle origini di questo gioco. Siamo quindi lieti di presentarvi una lunga ed interessante intervista ad Andrea Angiolino, prolifico autore ludico e giornalista, autore di Wings of War e Wings of Glory oltre che di innumerevoli altri titoli con splendide miniature e battaglie epocali. Buon ascolto!

Se volete potete supportare il nostro lavoro con una donazione ricorrente su Patreon!

Ascolta “Il Dado Incantato #29 – Intervista ad Andrea Angiolino” su Spreaker.

  • Emanuele Gi

    Qual è stato l’elemento di criticità? E’ che il tipo di FF è un pezzo di me…
    Non è la prima volta, ho parlato con altri autori di giochi, americani, e tutti hanno una pessima opinione di lui. Grandissimi giochi, ma anche spregiudicatezza. Così si fanno i soldi.

    • Federico Latini

      sono un illuso convinto che una buona comunicazione possa risolvere tutto, di contro penso che quando non c’è accordo il problema sia un’incomprensione a qualche livello, il fattore pezzo di merda non lo avevo preso in considerazione…

  • Filippo Formentini

    Questa è stata, per me, la puntata più bella. Mi ha dato molte informazioni che non avevo e che hanno cambiato la mia prospettiva su alcuni giochi. Mi ha ricordato di quando a 13 anni giocavo a Blue Max e morivo per un incendio tutte le volte. Inoltre c’è un po’ di amor patrio che non fa male, in un ambito ludico molto esterofilo. Complimenti davvero e spero in altre puntate sulla storia ludica con Andrea.